Comunicazione efficace

Tre fondamenti della comunicazione efficace

Cosa rende veramente efficace il nostro modo di comunicare con gli altri? Quali sono gli elementi su cui si basa la capacità di relazionarsi in modo consapevole e aperto, e di ottenere risposte compatibili con le nostre richieste?

Credo che i tre fondamenti di una comunicazione efficace siano:

  • Intelligenza emotiva, intesa come l’insieme delle capacità di avere consapevolezza delle emozioni proprie e altrui, utilizzando l’empatia. L’empatia consiste nella possibilità di mettersi nei panni dell’altro per poterne cogliere vissuti emotivi e stati d’animo;
  • Ascolto attivo, cioè la capacità di farsi coinvolgere da chi parla, sospendendo giudizi e opinioni e cercando di acquisire il punto di vista dell’altro e il suo modo di dare senso alle cose (la capacità che Marianella Sclavi chiama “exotopia”);
  • Responsabilità, intesa come l’attitudine a vedersi parte attiva del proprio mondo e di dirigere la propria esistenza in modo coerente con i propri desideri. Essere responsabili significa non lamentarsi del contesto, ma fare qualcosa per cambiarlo o cambiare il proprio modo di affrontare le situazioni in modo da viverle con un senso di benessere.

Unendo queste tre capacità possiamo costruire proattivamente una comunicazione che ci permetta di connetterci con l’interlocutore, costruendo un modo di presentare i nostri pensieri e stati d’animo con una forma che possa risultare comprensibile per l’altra persona e ottenendo dall’altro le risposte che desideriamo.

Nei prossimi post vi descriverò più dettagliatamente questi tre fondamenti.  Nel frattempo vi segnalo qualche buona lettura:

Daniel Goleman, “Intelligenza Emotiva. Che cos’è e perché può renderci felici”, Ed. Rizzoli, 1996 – un libro per tutti sul tema dell’intelligenza emotiva

Paul Watzlawick, J. H. Beavin, D. D. Jackson, “Pragmatica della comunicazione umana. Studio dei modelli interattivi, delle patologie e dei paradossi”, Ed. Astrolabio Ubaldini, 1971 – un libro per addetti ai lavori

Rosenberg B. Marshall “Le parole sono finestre (oppure muri). Introduzione alla comunicazione non violenta”, Ed. Esserci, 2003 – un bel manuale per tutti per imparare a costruire relazioni empatiche

Marianella Sclavi “Arte di ascoltare e mondi possibili. Come si esce dalle cornici di cui siamo parte”, Ed. Mondadori Bruno, 2003 – un libro per tutti sul tema dell’ascolto