Consulenza di carriera

Al posto giusto – Trasformare il sogno in realtà

Hai un progetto da realizzare e sei disposto a lottare per renderlo reale. Come abbiamo detto nella seconda parte di questo post, la differenza fra sogno e visione risiede proprio nella disponibilità ad assumersi dei costi (rischi, costi economici e dispendi di energie) per concretizzare il piano, e tu sei pronto per questa sfida!

A questo punto non rimane che mettersi all’opera. Se non sai da dove cominciare, ecco un semplice esercizio che ti aiuterà a muovere i primi passi.

L’esercizio consiste nel porsi tre domande in successione:

  1. Cosa voglio?
  2. Cosa mi manca?
  3. Cosa posso fare per averlo?

Le tre domande servono rispettivamente a: chiarire cosa desideriamo, focalizzare gli elementi necessari a compiere il progetto, individuare le strategie per ottenerli.

Prima di iniziare rilassati. Trova un posto in cui ti senti a tuo agio, privo di stimoli che possano distrarti e focalizzati su te stesso.

Parti dalla prima domanda e velocemente passa alla seconda e poi alla terza. Le risposte che ti vengono di getto sono le migliori: quelle più autentiche e che hanno a che fare con ciò che vuoi veramente.

Una volta arrivato all’ultima risposta, valuta se sei soddisfatto o se hai bisogno di qualche altro elemento prima di passare all’azione: le domande possono essere ripetute più volte, mantenendo lo stesso ordine, per andare in profondità nella strategia da adottare ma anche per individuare via via nuovi aspetti mancanti.

L’esercizio ti sarà utile nella prima fase di avvio dell’attività, ma lo potrai applicare anche ogni volta che avrai la sensazione di incontrare degli ostacoli o di avere difficoltà nell’individuare la tua strategia di azione. Puoi decidere di farlo da solo, o chiedere a qualcuno di porti le tre domande; in questo secondo caso avverti il tuo aiutante di limitarsi alle domande formalizzate, senza aggiungerne altre per non spostare il focus del ragionamento.